daxioma logo

Il petrolio continua ad aumentare di prezzo

14 Giugno 2019

Il petrolio continua ad aumentare di prezzo

A partire da oggi, il costo del petrolio continua ad aumentare, che è causata da una dichiarazione dell'Arabia Saudita sul fatto che l'Organizzazione dei paesi esportatori di collaborazione con la Federazione Russa continuerà a sabotare consegna, tenendo per quanto possibile. Tale decisione è stata presa già da tempo e in prospettiva dovrebbe sostenere i prezzi e rallentare la loro rapida crescita.

Oltre a questo, una tale politica ha ricevuto la sua diffusione dopo la lotta all'immigrazione illegale tra Gli stati Uniti d'America e il Messico. A sua volta questo ha avuto un effetto positivo sulla situazione economica e ha contribuito a prevenire tariffaria guerra tra le due nazioni. In questo modo è stato raggiunto un delicato equilibrio, che nonostante tutti i deterrenti subisce alterazioni.

A questo punto, in concomitanza con l'inizio della sessione europea, l'olio viene venduto ad un premio in 0,19 % e ha raggiunto 54,09 dollari al barile, mentre il Brent quasi non è cambiato nel prezzo: $63,30 al barile dopo l'aumento di 0,02 %. In breve tempo, la probabilità di ripetizione già consolidata modelli rimane la stessa che fa i rappresentanti di tutti i principali paesi per affrontare questo problema più radicalmente.