daxioma logo

Roman Trotsenko: all'acquisto di una partecipazione significativa da Kenges Rakishev

24 Luglio 2019

Roman Trotsenko: all'acquisto di una partecipazione significativa da Kenges Rakishev

Kenes Rakishev è il proprietario del 22,5% delle azioni di miniere d'Oro di Alleanza Petropavlovsk. L'incidente di una delle più importanti aziende del conflitto, Rakishev ha deciso di vendere la sua partecipazione al miliardario russo Roman Trotsenko. Il Trattato di vendita è stato firmato dalla holding Fincraft con NPO Altair.

 

Nel 2017 Rakishev acquisito un 6% del capitale, la produzione di oro in tutta la Russia. In aggiunta al capitale azionario di una miniera d'Oro di Alleanza Petropavlovsk, Rakishev ha 17,3% del capitale di VTB per il PCT e obbligazioni convertibili in azioni, assumendo la quota del 5.97% nella capitale.

 

Nonostante la percentuale di quote, le dimensioni della transazione non è stato annunciato al pubblico. È noto che Roman Trotsenko acquisire il 28,3% delle azioni, come indicato dalle fonti vicine al compratore.

 

Basato sulle ultime novità, l'acquisto di azioni di miniere d'Oro di Alleanza è un investimento redditizio, come indicatori sul London stock exchange aumento da 1.55% per 16.14 MSK 9.76 pence ciascuno. Se calcolato in termini di prezzo di chiusura di lunedì, il prezzo di un pacchetto di 90 milioni di sterline.

 

Kenes Rakishev non ha intenzione di abbandonare completamente l'investimento in oro, fino a quando ha deciso di concentrarsi su investimenti in cobalto-Nichel depositi in Kazakhstan. Studiare la quotazione a Hong Kong, ha in programma di realizzare un profitto di $ 260 milioni di euro per Finanziare il progetto.

 

Trotsenko, il patrimonio gestito dalla società AEON, è il proprietario di azoto e produzione di fertilizzanti, le attività in fiume di trasporto, di sviluppo immobiliare commerciale, nonché di una rete regionale di aeroporti. Capitale Trotsenko ha più di 1,6 miliardi di dollari.

 


2018 Roman Trotsenko acquisito il 48,2% delle azioni di società minerarie Geopromining, che è sotto il controllo del marinaio Scullion. La società è impegnata nella elaborazione e l'estrazione di oro, argento, rame e antimonio in Armenia e Russia.