daxioma logo

L'economia sommersa in Russia: da dove viene l'olio di ricavi

30 Agosto 2019

L'economia sommersa in Russia: da dove viene l'olio di ricavi

Gli esperti di “MK” ha fornito pubblici i dati dell'indagine che ha indicato che il lato oscuro del settore economico del paese è di circa il 40% al 50%. I calcoli sono stati fatti abbastanza problematico, mentre lo studio ha utilizzato bilancio e metodi di valutazione di competenza. Inoltre, gli scienziati non sono risparmiati e informazioni indirette (l'opinione delle masse). L'essenza dello studio era capire la percentuale di informale produzione nella Federazione russa, a partire dal 2017. I dati ottenuti colpito. Condividere nascoste al pubblico nell'economia sommersa ammonta a oltre il 13% del PIL, vale a dire di 11,8 miliardi di rubli.

 

La maggior parte dell'ombra di operazioni finanziarie, immobiliari indici rappresentano circa il 6,3% del PIL. La prossima è la pesca, la caccia, l'agricoltura, la riparazione di autoveicoli, commercio al dettaglio e all'ingrosso e di piccolo non registrati business, queste industrie che occupano circa lo 0,9% del PIL. Durante lo studio, è stato difficile calcolare le conseguenze di un'attività criminale che include il traffico di droga, la prostituzione, i profitti illeciti di armi e di più.

 

Quando confrontato con le cifre per il 2014 e il 2015, il livello di economia sommersa è ridotto. Se prima le cifre erano il 13,8% del PIL, ora è scesa al 12,7% del PIL. Anche se questo non indica una diminuzione del volume assoluto a prezzi di mercato, il miglioramento è ancora osservato.

 

Alex Barb è un Professore Finanziari Università sotto il Governo della Federazione russa, i calcoli giunse alla conclusione che l'opinione Generale che riguarda l'economia sommersa non è corretto. Barb crede che il governo volutamente imposta un prezzo inferiore. Se da confrontare indicatori dell'Unione Europea, la Russia è a un livello elevato e presto si trasferirà soglia. Gli indicatori nei paesi ex CSI rappresentano il 20% e il 40%, non è sorprendente è che l'ombra proventi finanziari attraverso settori quali: settore immobiliare, delle costruzioni e dei servizi di riparazione, noleggio edilizia, agricoltura, industria dei prodotti alimentari in aree private (cetrioli, pomodori, ciliegie, fragole, patate).

 

Circa il 40% della classe operaia della Russia, in tutto o in parte coinvolti nella struttura dell'economia sommersa è caratterizzata da una bassa produttività. Dato il fatto che la Russia è sottoposto a numerose sanzioni, il tenore di vita è in calo, i Russi sono costretti a cercare il più efficiente (qualità e prezzo) di opzioni di alloggio, di prodotti, di vita e di alimentazione, nonché di prodotti a basso prezzo realizzati in laboratori sotterranei.