daxioma logo

Sui primi scambi di questo lunedì

09 Dicembre 2019

Sui primi scambi di questo lunedì

Questo lunedì, 9 dicembre, è stato reso noto che i mercati azionari della regione Asia-Pacifico a crescere rapidamente. Al momento sappiamo che i Giapponesi indice azionario Nikkei 225 è salito dello 0,3%, corea del Sud KOSPI - sul 0,35%, Hong Kong Hang Seng rose marginalmente, da solo lo 0.05%, nel tempo, l'australiano S&P/ASX 200 rose lo 0,44%, tuttavia, vale la pena notare che la Cina Shanghai Composite ancora non ha mostrato alcuna variazione.

 

Il colpevole di uno squilibrio nei mercati azionari oggi è il economica e commerciale, la tensione tra Washington e Pechino. Larry Kudlow, che è un Consigliere economico della casa Bianca la scorsa settimana, ha commentato sul fatto che entrambe le parti approccio rettilineo finale in merito intermedia, di un accordo commerciale. L'unico ostacolo è l'amministrazione del Presidente Americano Donald trump, che può annullare il contratto, se la Cina non soddisfano le condizioni specificate.

 

Larry Kudlow dice “un Accordo è vicino. Forse anche di più rispetto alla metà di novembre.” La EA indica che il 15 dicembre è una data importante per NOI, come si prevede di aumentare le tariffe su alcuni prodotti Cinesi. Vale la pena notare che la tensione tra i due leader è solo il riscaldamento, soprattutto dopo che Washington indurito la sua posizione di Pechino politica in materia di Hong Kong e Xinjiang.

 

Alle 8:00 GMT il governo del Giappone ha pubblicato i dati statistici, che ha indicato che la crescita del PIL nel trimestre del 2019 è aumentato significativamente. Da luglio a settembre, l'economia è cresciuta dell ' 1,8% annuo termini, dopo un aumento del 2% rispetto al trimestre precedente.

 

Dopo il fine settimana è stato riferito che nel mese di novembre 2019, il volume delle esportazioni Cinesi è diminuito in modo significativo a causa del rallentamento della domanda globale e a lungo termine economiche e commerciali in conflitto con gli Stati Uniti. Se consideriamo le cifre, le esportazioni della Cina in termini di dollari è sceso dell ' 1,1% per anno, fino a 221,74 miliardi di dollari, secondo le statistiche, l'amministrazione Generale delle dogane della Cina. Tuttavia, con le importazioni, la situazione è molto migliore, in quanto i dati pubblicati indicato una crescita per la prima volta in 7 mesi, in aumento di 0,3% e raggiungendo 183,01 miliardi di dollari.

 

Nel settore finanziario della Cina non è così liscia. Quest'anno, le riserve valutarie di Pechino, che sono il più grande del mondo, in calo dello 0,3% (9 miliardi di USD), la contabilità per lo stesso periodo 3,096 trilioni di USD, i dati diffusi dalla Banca Centrale del paese.

vista: 1300A tutte le notizie