daxioma logo

Nel 2020 l'economia mondiale rallenta la crescita

08 Gennaio 2020

Nel 2020 l'economia mondiale rallenta la crescita

PwC ha presentato una relazione in merito alla crescita dell'economia mondiale quest'anno. Una relazione è stata redatta sulla base della parità del potere d'acquisto, in cui si afferma che nel 2020 la crescita economica raggiungere i 3,4%. Vale la pena notare che, nel xx secolo, la media annuale del valore di questo indice è stato pari al 3,8 per cento.

 

Nel “quadro generale dell'economia mondiale”, preparato da PwC, è stato detto che “secondo PwC, l'anno 2020 sarà l'anno di un rallentamento della crescita dell'economia mondiale (o, per analogia con la “globalizzazione”, “globalizatsii”) in cui le continue tensioni nel mondo del commercio creerà problemi per catene di approvvigionamento globali e l'ulteriore integrazione economica in tutto il mondo”.

 

Tuttavia, le fonti, l'ottimismo è il settore dei servizi, che, secondo le previsioni per il 2020 aumenterà il tasso globale delle esportazioni di servizi e raggiunge la cifra record di 7 miliardi di dollari. USD. Leader di mercato saranno USA e UK, che continuerà a mantenere la sua posizione di leader nell'esportazione di servizi. A sua volta la Cina di spostare la Francia occupa il quarto posto nelle esportazioni di servizi.

 

Basato sul favorevoli condizioni finanziarie e una maggiore dipendenza sui consumi delle famiglie, queste fonti di crescita sostituire la rete dei proventi da esportazione e di investimento. Economia sarà in equilibrio grazie all'ottimismo le principali potenze mondiali che prostimulirujte globale di crescita, anche se ad un ritmo moderato.

 

Nel 2019, la forte figure diede l'India, che è riuscito a battere la Francia e il regno UNITO, diventando il quinto più grande economia del mondo. Il processo di crescita economica di India, continua, pertanto, entro il trend attuale, l'India sarà probabilmente il sorpasso della Germania nel 2025 e il Giappone entro il 2030, di diventare la più grande economia del mondo, dopo la Cina e gli Stati Uniti. Un sesto posto in classifica combattere la gran Bretagna e la Francia, dal momento che il loro benessere finanziario dipende dal tasso di cambio della sterlina nei confronti dell'Euro, che potrebbe mantenere la volatilità nel 2020.

 

A quel punto, il meteo ha detto che oltre il 20% del totale del consumo energetico mondiale sarà composto da rinnovabili e l'energia nucleare, che sarà il più alto nella storia. Aumentare il consumo di fonti rinnovabili di energia riflette il continuo processo di adattamento e cambiamento di atteggiamento da parte delle imprese, delle famiglie e delle autorità.

 

Il più grande consumatore di energia elettrica sarà la Cina, che è significativamente più avanti di figure per tutta la zona Euro. Inoltre, le previsioni di Stati che, nel 2020, il petrolio continuerà a essere il preferito fonte di energia per l'economia mondiale, prima del carbone e del gas naturale. A sua volta, gli stati UNITI e la Cina rimane il più grande di olio di consumo in tutto il mondo.

vista: 1310A tutte le notizie