daxioma logo

Il governo ha approvato gli incentivi per progetti nell'Artico

31 Gennaio 2020

Il governo ha approvato gli incentivi per progetti nell'Artico

Giovedì, 30 gennaio, il governo ha approvato una serie di progetti di legge sui benefici per gli investitori che prevedono di realizzare nuovi progetti nell'Artico. Basato su dati recenti, qualsiasi stato nell'Artico, la società o l'imprenditore pronto per iniziare un nuovo progetto e di investire non meno di STROFINARE 10 milioni in un territorio dell'Artico zona, riceverà lo status di residente, che darà il numero di vantaggi fiscali e di Nontax benefici.

 

La nuova legge richiede che gli benefici per l'Artico, che sono applicabili a:

  • l'estrazione di idrocarburi sullo scaffale;
  • l'estrazione di idrocarburi sul continental;
  • GNL e del gas, industria chimica;
  • la costruzione di porti, impianti industriali e altre strategie di oggetti.

 

I beneficiari sono suddivisi in diverse categorie. Per la prima categoria prevede l'estensione delle agevolazioni fiscali "offshore", che si stabilirono durante la produzione di petrolio raggiungerà il 5% e sarà valido per 15 anni.

 

La testa di Minvostokrazvitiya Alexander Kozlov spiega - “tenendo conto delle proposte di benefici fiscali — secondo le stime del Ministero dell'energia sono lanciato almeno cinque progetti con un investimento 1,77 miliardi delle Nostre proposte di legge prevedono per la distribuzione di tali benefici per l'intera Artico, così come l'industria, la chimica del gas, che nell'Artico è carente. Il Ministero dell'energia stime, queste preferenze, ci permetterà di lanciare tre progetti con un investimento di 2,9 trilioni di rubli”.

 

Il secondo preferenziale gruppo fornisce gli investitori sulla terra. Essi potranno realizzare i loro progetti nella parte Orientale dell'Artico, dove c'è un buon potenziale di risorse, ma il suo sviluppo nell'attuale situazione finanziaria poco attraente, come la restituisce sotto lo zero.

 

Kozlov, poi dice: - “per tali progetti, forniamo una nuova, quinta categoria di settori nell'ambito dell'imposta sul reddito, il che implica una separazione imposta a 0% per i primi 12 anni da 13 anni ai 17 anni di graduale transizione verso la piena tasso di trattamento di fine rapporto di imposta. Il risultato è il lancio di tre nuovi grandi giacimenti di petrolio, con un investimento di circa 10 miliardi”.

 

Inoltre, il nuovo pacchetto di banconote fornisce incentivi per quei progetti che non hanno alcuna relazione con la produzione. C'è un pacchetto di vantaggi che è finalizzato allo sviluppo delle infrastrutture, che prevede la costruzione di porti e le imprese industriali. Gli investitori sono offerti a zero il tasso di imposta sul profitto per dieci anni.

 

Alexander Krutikov, che è il Vice capo del Ministero ha detto che il Ministero si aspetta che il pacchetto di proposte di legge sullo sviluppo dell'Artico sarà il lavoro a luglio 2020, continua, “mi auguro che sarà possibile adottare un pacchetto di documenti in modo accelerato”.

vista: 860A tutte le notizie