daxioma logo

La diminuzione del tasso di federazione, più costoso rublo

04 Marzo 2020

La diminuzione del tasso di federazione, più costoso rublo

Dopo che il Ministero delle Finanze della Federazione russa pubblicato il report sull'imminente riduzione di acquisti di valuta in bilancio, il rublo ha mostrato un aumento. Alle 13.25 GMT preventivi USD/RUB c calcoli il 5 Marzo è stato vicino 65,56, dopo che il rublo ha guadagnato lo 0,7%. Il rublo e l'Euro sale di prezzo sulla 0,8%, le quotazioni sono vicino 73,19.

 

Per proteggere la più grande economia del mondo per gli effetti dell'epidemia di coronavirus, martedì 3 Marzo, la riserva Federale degli stati UNITI improvvisamente tagliato il suo tasso di riferimento di 50 punti base, a un target di 1.00-1.25% annuo. Il capo della fed Jerome Powell nel corso di una conferenza stampa notato che l'epidemia del coronavirus metterà pressione sull'economia statunitense per qualche tempo, e il suo effetto non è ancora chiaro. Ma nonostante questo, dopo una non programmata easing, la fed prep mercati si aspettano ancora tagli dei tassi e l'ora stabilita per la riunione della fed del 17-18 Marzo.

 

Sberbank CIB ha pubblicato una recensione che ha dichiarato quanto segue: “Noi crediamo che in due settimane la fed taglia i tassi di un altro 50 b. p. e sarà il segnale di una disponibilità di abbassare a zero e per riprendere il programma di quantitative easing a meno che non ci sia un significativo miglioramento della situazione con il coronavirus”.

 

Nuova politica del Ministero delle Finanze russo mira a ridurre gli acquisti pianificati nel mese di Marzo. Il budget sarà ridotto di un importo in contanti di 133,3 miliardi di rubli con 214,2 miliardi di euro nel mese di febbraio. Il volume totale di valuta acquisti da parte della Banca Centrale, tra cui una differita nel 2018 operazioni cadrà a 9,1 miliardi (USD 138 milioni di euro a tassi di cambio correnti) corrente di 14,1 miliardi (214 milioni di USD).

 

C'è una buona notizia, dal calo della produzione di olio all'interno dell'OPEC prezzo per un barile di Brent è salito dell ' 1,6% ed è salito al 52,67 USD. Una parte significativa delle commodity e valute em continua, insieme con il rublo si gioca la fed taglio dei tassi. Il dollaro in coppia con l'Euro e lo yen sono ora in territorio positivo, recuperando provocato dalla decisione della fed di caduta in minimi locali.

 

Come detto Olga Sterolo dalla Banca URALSIB “la Decisione della Federal reserve aumenta le possibilità di riduzione del tasso di riferimento della CBR, tuttavia, molto dipenderà da come il mondo mercati nelle prossime due settimane.” Come attraverso il miglioramento del fondo esterno a causa di un allentamento della Fed di politica monetaria e data la quasi onnipresente calo i rendimenti delle obbligazioni continua a recuperare e il OFZ mercato.

vista: 614A tutte le notizie