daxioma logo

Le conseguenze del “lunedì Nero” per l'economia russa

10 Marzo 2020

Le conseguenze del “lunedì Nero” per l'economia russa

Il principale russo RTS index è sceso del 15% in apertura di Mosuri martedì. Il greggio rimane il principale prodotto di esportazione del paese, tuttavia, questo non esclude il fatto che l'indice RTS è sempre fortemente influenzato dall'andamento del petrolio. Il prezzo dell'oro nero potrebbe crollare lunedì, ma a causa dell'estensione della festa di stato l '8 Marzo, la perdita è solo diminuito dell' 11,9%.

 

Gli analisti sostengono che il movimento fosse un riflesso condizionato, poiché la maggior parte dei più importanti nomi dell'indice di riferimento per il settore petrolifero e del gas che sono solo indirettamente influenzato da grandi imprese. Non c'è quindi nulla di sorprendente nel fatto che gli indicatori di “Rosneft”, “LUKOIL” e “Tatneft” hanno diminuito del 13,5%, -16%, perché è sempre stato così che un basso prezzo del petrolio e ' significare per loro più piccoli flussi di cassa. Inoltre, lo stato di proprietà, che di solito colpiscono le stime in tali casi, al contrario, agisce come un supporto, riducendo il rischio di estrema evento di credito.

 

Gli investitori mostrare un particolare interesse in relazione alla “Gazprom”. Il più grande produttore mondiale di gas è direttamente dipendente dalle esportazioni verso l'Europa, tuttavia, in europa la domanda di gas per un record rapidamente sceso per il secondo consecutivo di un record di caldo in inverno. Allo stesso tempo, la situazione è stata complicata dalla situazione con la Cina a causa del coronavirus nel primo paio di mesi, la domanda di gas in Cina è diminuito.

 

In questa fase, Gazprom non ha fretta di rivelare prezzi formula per il gas, che viene fornito attraverso il nuovo gasdotto per il Nord-Est della Cina. Gli esperti suggeriscono che, se la Cina si rifiuta di GNL, sarà inoltre possibile utilizzare la flessibilità nel contratto di ridurre il prezzo da pagare per il gas russo in gigante. Questa situazione sarà il “Gosprom” è a portata di mano in quanto la società sarà un po ' di tempo per chiudere i debiti che sono stati accumulati durante la costruzione del gasdotto.

 

In aggiunta, gli investitori sono confuso con il fatto che le azioni di “Gazprom” è concentrata sul mercato interno. Oggi, 10.0.20 azioni è sceso bruscamente a causa di un brusco crollo della valuta russa e ha mostrato un dieci mesi. Il rublo martedì toccato un minimo dal Marzo del 2016 al suo livello più basso di 72.79 al dollaro STATUNITENSE. Tre grandi catene di supermercati: “Magnete”, “a Nastro” e la “rotonda” è sceso dell ' 8,4% (11,5%.

 

L'ultima volta che il rublo è sceso bruscamente nel 2016 — per coincidenza, quando l'Arabia Saudita lo scorso lanciato in una guerra per il petrolio i prezzi. Tali attacchi di debolezza di solito durano solo fino a quando i principali esportatori di petrolio, non vengono restituiti al principio di gestione dei prezzi.

vista: 1069A tutte le notizie