daxioma logo

Il settore bancario della Russia trasmissioni indicatori negativi

26 Marzo 2020

Il settore bancario della Russia trasmissioni indicatori negativi

Fitch Ratings ha declassato l'Outlook per il settore bancario negativo per sette degli otto mercati della regione - Russia, Ucraina, Kazakistan, Armenia, Azerbaigian, Bielorussia e Georgia. Per il settore bancario, in Uzbekistan, l'Outlook è rimasto stabile.

 

Ricordiamo che in origine la previsione è “stabile”, tuttavia, dopo l'epidemia è scoppiata sul territorio di questi paesi, le banche Centrali sono stato sotto forte pressione economica, che è stato causato dall'impatto dell'imposizione di misure contro il coronavirus e il calo dei prezzi del petrolio.

 

Gli esperti di Fitch Rating ha osservato “la pressione sulle banche dipenderà dalla misura e la durata della recessione economica, i rischi specifici per le economie nazionali e finanziamenti esterni (per esempio, calo dei prezzi del petrolio, il reddito da turismo o rimesse), le politiche delle autorità nazionali e il profilo di business delle singole banche.” Come tale, la possibilità di mantenere le economie di questi paesi, ma molto dipende dal fatto che il supporto delle banche, il governo e gli azionisti.

 

Inoltre, la redditività delle banche è notevolmente ridotta a causa del numero limitato di nuovi crediti e i costi elevati per la copertura dei rischi. La qualità degli asset delle banche diminuisce a causa del rallentamento dell'economia e di un gran numero di dollari di prestiti tra calo della moneta nazionale, ma in Russia, in misura minore, Fitch ritiene. Negli ultimi anni, le autorità hanno attivamente perseguito una politica di de-dollarization, e in questa fase della RF beneficiato.

 

Gli analisti dicono che la pandemia e la caduta dei prezzi del petrolio a causa di un credito “shock” per il settore bancario. Anche in una situazione di stress moderato scenario, le banche saranno costrette ad aumentare le riserve in caso di perdite, riducendo in tal modo i profitti del 10%. Sotto l'aspetto più negativo scenario che può essere affrontato con la perdita di 870 miliardi di rubli.

 

La Banca Centrale ha già annunciato misure di sostegno per le banche e i loro debitori. Per gli istituti di credito temporaneamente cancellare i requisiti di capitale quote, riceveranno benefici derivanti dalla rivalutazione delle azioni e delle obbligazioni in portafoglio, il deprezzamento bruscamente a causa del crollo dei mercati, e sarà in grado di utilizzare il rublo nel calcolo delle norme di base. Banca centrale e il governo al lavoro sul prossimo onda si rompe.

vista: 890A tutte le notizie